Hume PageHume Page

Con lo ius soli un senegalese diventato italiano si interesserebbe a Dante?

31 luglio 2019 - di Dino Cofrancesco

PoliticaSocietà

Essere contrari allo ius soli significa, oggi, essere relegati in un lebbrosario morale, diventare un esempio di quel processo di disumanizzazione che, per la political culture dominante, ha investito la destra italiana, anche quella un tempo rispettabile (ma rispettata poi da chi?). Non condividere una tesi non significa ispirarsi a valori diversi da quelli diffusi dalla stragrande maggioranza dei media ( giornali, radio, tv, social, etc..) ma militare nella schiera dei retrogradi, incattiviti dalla loro scarsa presenza nelle sedi in cui si forgia lo “spirito pubblico” e oggi si elaborano le parole d’ordine del politicamente corretto.   Leggi di più

Dimenticare Tienanmen!

8 giugno 2019 - di Dino Cofrancesco

In primo pianoSocietà

L’anniversario della strage di Tienanmen non ha dato la stura ai fiumi di retorica che, soprattutto nel nostro paese, sono lo scotto da pagare in queste ricorrenze. Ci sono diverse buone ragioni che spiegano il ricordo sobrio e quasi in sordina della rivolta contro il Rosso Impero di Mao Tse Tung, il cui ritratto campeggia ancora nella piazza più importante di Pechino.   Leggi di più

1 2 3 6
© Copyright Fondazione Hume - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy