La “sindrome garibaldina”, quel nostro male oscuro a cui ha contribuito anche Garibaldi

29 maggio 2019 - di Dino Cofrancesco

Politica

Ho una passione per Giuseppe Garibaldi non inferiore – si licet magnis componere parva – a quella nutrita da Giovanni Spadolini e da Bettino Craxi, grandi collezionisti di libri e di cimeli di camicie rosse. Il nizzardo era uomo di gran cuore e tutt’altro che un incolto.   Leggi di più